Firenze,Ponte Vecchio

Firenze,Ponte Vecchio

Tra i simboli di Firenze, è impossibile non considerare il Ponte Vecchio. Risalente all’epoca romana, venne ricostruito, così come lo possiamo ammirare oggi, nel 1345, diventando una delle imperdibili meraviglie architettoniche della città. Si narra, tra l’altro, che la sua bellezza abbia colpito anche Hitler tanto che il ponte fu l’unico di Firenze a non essere bombardato nel 1944.


Trova l'offerta



Tra i simboli di Firenze, è impossibile non considerare il Ponte Vecchio. Risalente all’epoca romana, venne ricostruito, così come lo possiamo ammirare oggi, nel 1345, diventando una delle imperdibili meraviglie architettoniche della città. Si narra, tra l’altro, che la sua bellezza abbia colpito anche Hitler tanto che il ponte fu l’unico di Firenze a non essere bombardato nel 1944.


Il ponte è costituito da tre valichi ad arco ribassato, caratteristica in contraddizione con le tendenze artistiche del XXIV secolo che prediligevano, invece, gli archi a tutto sesto. Questa innovazione fu di ispirazione per la costruzione di altri ponti molto famosi nel nostro Paese come, ad esempio, il Ponte di Rialto a Venezia.


Altro elemento che contraddistingue questo Ponte è il Corridoio Vasariano: un corridoio che si estende appena sopra i negozi che, attualmente, si trovano ai lati del ponte, costruito nel 1565 da Giorgio Vasari su commissione dei Medici e permetteva loro di spostarsi da Palazzo Vecchio a Palazzo Pitti.


Le numerose botteghe che fiancheggiano il passaggio, quasi come fosse un prolungamento delle strade che il Ponte collega, sono una delle principali attrazioni per tutti coloro che decidono di trascorrere qualche giorno di vacanza a Firenze.


 


Insomma, chi progetta un viaggio o semplicemente una gita a Firenze non può assolutamente perdere lo splendore artistico di questo vero e proprio monumento, magari anche di notte, quando le porte in legno delle botteghe orafe si chiudono con le sembianze di forzieri e arricchiscono l’atmosfera di magia e romanticismo.


Ilaria Iezzi

FOTOGALLERY

Nessun dato presente

Dove siamo


DOWNLOAD

    Nessun dato presente

VIDEOGALLERY

Nessun dato presente