Montepulciano, tra storia e relax

Montepulciano, tra storia e relax

Montepulciano, con le sue antichissime origini fatte risalire addirittura al 715, è un vivo esempio dell’arte rinascimentale. Merita la visita sia dal punto di vista artistico-culturale, sia da quello gastronomico che affascina migliaia di turisti.


Trova l'offerta



Montepulciano, con le sue antichissime origini fatte risalire addirittura al 715, è un vivo esempio dell’arte rinascimentale. Merita la visita sia dal punto di vista artistico-culturale, sia da quello gastronomico che affascina migliaia di turisti.


 


Contesa tra Arezzo, Firenze e Siena, la città riuscì a godere di un periodo di pace e tranquillità solo tra il 1400 e il 1500 e nel 1511 si schierò definitivamente dalla parte di Firenze. Proprio dal capoluogo fiorentino arrivò Antonio da Sangallo il Vecchio che si occupò di costruire le mura della città e, successivamente, anche il Municipio e alcune Chiese.
A partire dai primi del Novecento, la città si è poi divisa tra centro storico e la parte di periferia, sede delle attività produttive.


Piazza Grande è il punto più alto della città e proprio nella via che porta ad essa è possibile ammirare: la Chiesa di Sant’Agostino, il Palazzo Avignonesi, il Palazzo Cervini, la Casa del Poliziano e la Fortezza. Giunti in piazza si notano: il Palazzo Comunale, risalente al 1300, il Palazzo Contucci, il Palazzo Tarugi e il simbolo, il Pozzo dei Grifi e dei Leoni.


Altra tappa importante e degna di nota, sono sicuramente le Terme di Montepulciano le cui acque, di origine minerale sulfurea sono utilizzate nelle cure di alcune malattie della pelle, delle vie respiratorie e dell’apparato cardiovascolare.


 


Insomma un luogo ideale dove concedersi una pausa di relax immersi nella cultura e nella storia.
Indimenticabile!


 


Ilaria Iezzi

FOTOGALLERY

Nessun dato presente

Dove siamo


DOWNLOAD

    Nessun dato presente

VIDEOGALLERY

Nessun dato presente